NO OBVIOUS SIGNS – Pordenone Docs Fest

NO OBVIOUS SIGNS

2018, Ucraina, 63'

Alina Gorlova

↘︎ ACQUISTA BIGLIETTO

regista

Alina Gorlova


trailer

Omaggio ad Alina Gorlova

La storia di una donna soldato ucraina che cerca a fatica di rifarsi una vita normale dopo aver lasciato le armi, mentre nessuno riconosce il suo trauma psicologico.

«No obvious signs» (che significa “Nessun segno evidente”) è la frase che i soldati ucraini si sentono dire negli ospedali, dove arrivano con traumi psicologici, bisognosi di aiuto. Ma, finché i loro corpi non mostrano ferite, non solo i medici ma neanche la società riconosce il loro problema. Questa è la storia di Oksana Yakubova, una donna soldato che torna dalla guerra. Parlando con gli psicologi, cercando di superare il suo stress post traumatico e gli attacchi di panico, la donna fa di tutto per tornare a una vita normale. Il documentario mostra il suo percorso, dall’inizio della riabilitazione fino a quando torna al lavoro. Cosa c’è dietro alle quinte dei video eroici dei combattenti in Ucraina? Dove finisce la guerra per loro, quando smettono di battersi e tornano a una vita pacifica?

intervengono

Alina Gorlova – giovane regista e montatrice ucraina, autrice di brevi documentari pluripremiati, fiction e spot social e commerciali. This Rain Will Never Stop è il suo eccezionale secondo lungometraggio, dopo An Obvious Signs. A lei il festival ha assegnato il Premio speciale Images of Courage 2022.

Francesco Strazzari – Professore ordinario di scienza politica alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, adjunct research professor al Norwegian Institute of International Affairs. Specializzato in studi di sicurezza, conflitti armati, geopolitica e criminalità organizzata transnazionale.

NULL