UAU!… di viaggi, a volte sognati, a volte non visti… – Pordenone Docs Fest

UAU!
… di viaggi, a volte sognati, a volte non visti…

I giochi d’acqua, le fronde dei salici in movimento, il fascio di luce che illumina uno schermo davvero speciale, un piccolo tesoro “nascosto” in pieno centro a Pordenone… Non potrai non dire UAU!

Un salotto a cielo aperto e a ingresso gratuito, fortemente voluto da Cinemazero per valorizzare un luogo ameno e poco frequentato della nostra città. Una speciale programmazione pensata per il pubblico giovane – ma non solo – con documentari originali, fuori dai canoni della grande distribuzione, di elevata qualità e interesse, acclamati da critica e grandi maestri, con un occhio speciale per il viaggio, per i paesi del mondo, per quello che – soprattutto in questi ultimi due anni – avremmo voluto conoscere, ma non abbiamo potuto vedere.

UAU! Uno spazio per il cinema che sa sorprendere e incantare, un’arena per un pubblico che ama essere stupito.

Martedì 12 luglio – ore 21.30
​UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”

VIAGGIO IN RUSSIA

NAVALNY
di Daniel Roher Or.: USA, 2022 Durata: 98’

Nell’agosto 2020, Alexei Navalny è costretto a un atterraggio di emergenza per poi cadere in coma: risulterà essere stato avvelenato con gas nervino. Al suo ritorno in Russia viene arrestato con l’accusa di appropriazione indebita e condannato a nove anni di carcere. Il docufilm ricostruisce le indagini e la coraggiosa lotta di un uomo contro la corruzione: un documentario fondamentale per capire la Russia di Putin.


Martedì 19 luglio – ore 21.30
​​UAU! – Un’Arena Urbana Giardini – “Francesca Trombino”
in collaborazione con Pordenone Docs Fest e Caritas Pordenone

VIAGGIO IN ITALIA

ONE DAY ONE DAY
di Olmo Parenti Or.: Italia, 2022 Durata: 78’
Premio “Cipputi” 2022 Interviene Olmo Parenti, regista del film

In Italia oltre 500.000 immigrati vivono senza documenti. In assenza di un’alternativa, molti di loro cercano rifugio e lavoro nelle campagne, dove vengono impiegati per raccogliere il cibo che tutti mangiamo. One Day One Day racconta un anno della vita di queste persone dall’interno della baraccopoli pugliese di Borgo Mezzanone.

Martedì 2 agosto – ore 21.00
UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”
Proiezione alla presenza del regista Stefano Deffenu

VIAGGIO IN INDIA

ANANDA
di Stefano Deffenu Or.: Italia, 2020 Durata: 60’

Un vagabondaggio nell’antica India, dove il tempo porterà lo sguardo di un ingenuo viaggiatore a confondersi tra l’illusione di false verità e la consapevolezza di una bugia che pare più vera del vero. La ricerca di una tribù di bambini fantasma, gli Ananda, che appare e scompare lungo una strada densa di magia e di primitiva superstizione condurrà alla ricerca di un sogno perduto.

Martedì 9 agosto – ore 21.00
UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”

Omaggio a Cuba
In collaborazione con Cartel Cubano – Venezia e Associazione di Amicizia Italia-Cuba

VIAGGIO A CUBA

MEMORIAS DEL SUBDESARROLLO
di Tomás Gutiérrez Alea. Or.: Cuba, 1968. Durata: 97’

L’America latina raccontata dall’America latina. La Rivoluzione vista da Cuba. Un cult della storia del cinema torna sul grande schermo. Fidel ha trionfato, tutto è cambiato. I ricordi infantili del protagonista si intrecciano con riprese documentarie, televisive, immagini della Baia dei Porci. Il 22 ottobre 1962, John F. Kennedy annuncia l’isolamento di Cuba. Il mondo è sull’orlo della guerra atomica.  Un film da vedere almeno una volta nella vita.

Intervengono:

Mirta Grand Averhoff – Ambasciatrice di Cuba in Italia
Luigi Mezzacappa – giornalista autore di Cinema cubano tra realismo e realtà

Martedì 16 agosto – ore 21.00
​​UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”
Cineconcerto
in collaborazione con Museo della Jugoslavia e  Vicino/Lontano Mont

VIAGGIO NEI BALCANI

ZOGRAF / FIOR DELLE BOLGE  in

​​il Quaderno di Radoslav e altre storie 

Aleksandar Zograf è uno dei maggiori esponenti a livello internazionale del graphic journalism; il suo nuovo libro “il Quaderno di Radoslav e altre storie della II guerra mondiale”, diventa incontro e racconto attraverso musica, disegno, parole, fumetto: poeti, narratori, avventurieri, viaggiatori si mescolano in una serata tra passato e futuro, tra Italia e Balcani, tra il mondo che è stato e quello che sarà. 

Lo spettacolo è accompagnato dal vivo dai Fior delle bolge, trio dalle melodie minimali fumose e sotterranee e, con loro, dalla narrazione di Alessandro Gori, viaggiatore instancabile…soprattutto nei Balcani.

Alan Liberale – percussioni, batteria
Luca Zuliani – violoncello
Federico Galvani – fisarmonica, sintetizzatore e voce
Alessandro Gori – viaggi, idee, voce
Alexsandar Zograf – disegni dal vivo

Martedì 23 agosto – ore 21.00
​​UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”
Proiezione in collaborazione con FIAB Pordenone Aruotalibera

VIAGGIO IN AFGHANISTAN

AFGHAN CYCLES
di Sarah Menzies Or.: USA, 2018→2021, 90’

In Afghanistan a donne e ragazze è negata la più elementare libertà di movimento: per loro, le due ruote sono un simbolo di libertà, della possibilità di muoversi e viaggiare senza dover chiedere il permesso. Le atlete della prima squadra di ciclismo femminile afghana hanno compiuto – per un breve intervallo di tempo, purtroppo – una vera e propria rivoluzione, in sella alla bicicletta. Questa è la loro storia.

Interviene Francesca Monzone, giornalista sportiva

Martedì 30 agosto – ore 21.00
​​UAU! – Un’Arena Urbana – Giardini “Francesca Trombino”

VIAGGIO NEI VULCANI DEL MONDO

FIRE OF LOVE
di Sara Dosa Or.: Canada, USA 2022, Durata: 93’

Gli intrepidi e spericolati vulcanologi francesi Katia e Maurice Krafft hanno viaggiato per il mondo alla ricerca di eruzioni vulcaniche e nuvole di cenere. Fortunatamente, hanno filmato tutti i loro viaggi, e il loro incredibile archivio personale di pellicole in 16mm è una testimonianza avvincente di una vita dedicata all’esplorazione, alla ricerca di eruzioni vulcaniche e nuvole di cenere… Fino alla fine.