SIRENS – Pordenone Docs Fest

SIRENS

2022, USA, Libano, 78'

Rita Baghdadi

ANTEPRIMA NAZIONALE
↘︎ ACQUISTA BIGLIETTO

regista

Rita Baghdadi


trailer

in collaborazione con ARCIGAY Friuli, Voce Donna, Carta di Pordenone

Il racconto musicale della prima band thrash metal tutta al femminile del Medio Oriente, un quartetto in lotta per la libertà di espressione mentre la loro città, Beirut, esplode.

Slave to Sirens è una band di thrash metal composta da Lilas, Shery, Maya, Alma e Tatyana. La chitarrista, Lilas Mayassi, è una 23enne che vive con la madre e il fratello minore alla periferia di Beirut. Di giorno insegna musica ai bambini e di notte si esibisce con la sua band. Segretamente, si innamora di una donna che vive oltre il confine, in Siria. Crescendo all’ombra della guerra civile vissuta dai loro genitori, Lilas e le altre hanno grandi sogni e poche opportunità. Neanche la partecipazione a uno dei maggiori festival musicali mondiali, a Glastonbury, in Gran Bretagna riesce a cambiare le loro vite. Lilas rientra a Beirut distrutta e sfoga la sua frustrazione sulla band, specialmente su Shery, l’enigmatica co-fondatrice, con cui condivide un passato misterioso. Sullo sfondo, il futuro del Libano è sempre più incerto, in una regione complessa tanto quanto ciascuna delle Sirens

interviene

Rita Baghdadi – documentarista marocchina e americana, impegnata per i diritti delle donne. I suoi lavori narrano personaggi arditi e sono stati sostenuti da Sundance, Tribeca, Netflix, HBO, Film Independent e l’Associazione internazionale per il documentario.

Paulonia Zumo – DJ e Speaker di Radio Rock, nata a Torino e cresciuta a Roma, è divisa tra due passioni: l’educazione cinofila e il rock ‘n’ roll. Cangiante nell’aspetto e nell’identità, parla tre lingue e con gli animali.

bool(false)