IVAN’S LAND – Pordenone Docs Fest

IVAN’S LAND

2021, Ucraina, 85'

Andrij Lysetskyj

ANTEPRIMA NAZIONALE
↘︎ ACQUISTA BIGLIETTO

regista

Andrij Lysetskyj


trailer

Il ritratto di un artista d’altri tempi: i suoi dipinti rispecchiano un universo antico e semplice, legato alla tradizione contadina, alla natura e ai riti magici, che si ripetono al mutare delle stagioni.

Ivan Prykhodko è uno degli ultimi artisti tradizionali in Ucraina. Autodidatta, vive in campagna, in un mondo a parte, dedicandosi al lavoro nei campi, agli animali e alla pittura: tutto ciò che nasce dalle sue pennellate è una forma d’arte semplice e onesta. La sua percezione del mondo esterno riflette un mondo interiore pieno di gioia e bellezza. Un giorno un collezionista d’arte si presenta alla sua porta, incuriosito dalle voci che girano su di lui, e da quel momento saranno in molti a cercarlo, sorpresi e meravigliati dalla forza dei suoi lavori. Viene invitato a esporre all’Art Arsenal di Kiev, lo spazio espositivo più importante del paese. A quel punto avrà la possibilità di scegliere se lasciare la casa in campagna per il fascino e le comodità della vita cittadina. Una storia toccante e – ahinoi – molto attuale: che ne è di questo artista e di questi luoghi?

Con un contributo di

Andrij Lysetskyj – Nato a Kiev nel 1982, Andrij Lysetskyj è uno dei più talentuosi direttori della fotografia in Ucraina. Ha lavorato nella produzione di oltre trenta film, ottenendo numerosi premi. Ivan’s Land è la sua prima prova come documentarista.

NULL