REALTÀ VIRTUALE E DOCUMENTARIO – Pordenone Docs Fest

REALTÀ VIRTUALE E DOCUMENTARIO


Coordinatore e docente presso l'istituto Pantheon di Roma

Andrea Giansanti


VIRTUAL REALITY: UNA STRADA INTERATTIVA PER IL DOCUMENTARIO?

Virtual reality: una tecnologia di cui sempre più si sente parlare, capace di dividere – ancora una volta – critici e addetti ai lavori tra apocalittici e integrati. In termini di fruizione, che ricaduta ha la nuova centralità che la VR assegna allo spettatore? È la vendetta del fruitore sull’autore o piuttosto un’ingannevole libertà concessa dal secondo al primo? La forma-documentario, il cinema del reale, che spazi possono ritagliarsi all’interno di questa modalità interattiva? Sono alcune delle domande al cuore del seminario, durante il quale i partecipanti avranno occasione di sperimentare in prima persona la VR tramite una selezione di documentari effettuata da Andrea Giansanti, fruibile tramite i visori messi a disposizione dalla Mediateca.

Interviene

Andrea Giansanti – Coordinatore e docente presso l’istituto Pantheon di Roma, inizia la sua carriera producendo video digitali con lo studio fotografico Immaginazione, per cui realizza reportage audio e video. Nel 2005 sperimenta l’uso dei media digitali nel teatro. Oggi i suoi fondali digitali animati accompagnano le voci di alcuni importanti attori italiani, come Omero Antonutti, Mascia Musy, Pamela Villoresi e altri. Nel 2014 fonda Oniride, start-up specializzata in contenuti VR, di cui è anche direttore tecnico.