HANIF KUREISHI: IL MIO CINEMA – Pordenone Docs Fest

HANIF KUREISHI: IL MIO CINEMA

Array


romanziere, drammaturgo, sceneggiatore

Hanif Kureishi


giornalista

Federico Pontiggia


Masterclass di Hanif Kureishi 

Conosciuto per la sua capacità di esplorare tutte le forme di scrittura, dalla drammaturgia teatrale al racconto, dal romanzo alla sceneggiatura e per l’inconfondibile stile con cui ha esplorato i percorsi più reconditi del pensiero e dell’anima Hanif Kureishi, presidente di giuria del Pordenone Docs Fest, dialogherà con Federico Pontiggia sul suo cinema, dalle esperienze come sceneggiatore e il sodalizio con Stephen Frears fino al debutto alla regia con Londra mi fa morire, passando per gli adattamenti su pellicola dei suoi romanzi e il suo sguardo come spettatore. Un viaggio insieme a uno dei più importanti scrittori al mondo all’interno della sua arte e del rapporto privilegiato che ha sempre avuto col cinema.

Hanif Kureishi – romanziere, drammaturgo, sceneggiatore. Nasce a Londra nel 1954 da padre pakistano e madre inglese, dove si scontra in prima persona con quei problemi razziali e le incomprensioni culturali che sono il tema centrale di molti suoi lavori letterari e teatrali. Dopo gli studi in filosofia presso l’Università di Londra e un periodo in cui, per sopravvivere, scrive racconti erotici e lavora come portiere al Royal Theater, inizia a essere apprezzato come drammaturgo. Parallelamente, comincia anche ad occuparsi di cinema e nel 1985 scrive la sua prima sceneggiatura, My Beautiful Laundrette per Stephen Frears, che ottiene la nomination al premio Oscar. Negli Anni Novanta è stato l’autore di alcuni dei romanzi più significativi della letteratura inglese contemporanea e Nell’intimità è portato sul grande schermo dal francese Patrice Chéreau, che vince l’Orso d’oro al Festival di Berlino. Nel 1991 ha anche esordito nella regia cinematografica dirigendo il suo racconto Londra mi fa morire.

Federico Pontiggia – Redattore della Rivista del Cinematografo e di cinematografo.it, è critico cinematografico per Il Fatto Quotidiano, autore e conduttore televisivo di Movie Mag di RAI Movie e penna per Micromega, Vivilcinema, Adnkronos. Raffinato conoscitore del cinema di Abel Ferrara, ha firmato anche regie di documentari.

INGRESSO LIBERO
Prenotazione consigliata scrivendo a festival@pordenonedocsfest.it